Il tramonto che non ti aspetti

luca-giaccaglia

Giugno 2006, esco in fretta e furia dal lavoro alle 18:10. Venti Km mi separano dal porticciolo di Numana, li devo bruciare in non più di una ventina di minuti per non essere sorpreso sul più bello dall’oscurità.

Continua a leggere

La Mandrakata

tizianamartinelli

Protagonisti di questo racconto: Jacopo “Il fuoriclasse”, Lorenzo “Senex”, Egidio il professionista detto anche “Mano di Ferro” ed io, Tiziana, amichevolmente chiamata dalla truppa “l’animala”.

Continua a leggere

Ma che carattere!

foto-murena

Una cosa che mi ha sempre affascinato dei nostri amati pesci è quanto siano differenti usi e abitudini tra le varie specie.

Continua a leggere

The king of depth: Riccardo Molteni

riccardo-molteni

Ciao Riccardo, per prima cosa puoi chiarirci le idee sulla pesca profonda (fermo restando che rimane una pratica pericolosa)?

Continua a leggere

Angelo Ascione: le prede dell’agonista

angeloascione

Com’è cambiata la pesca in apnea; agli albori impostata principalmente sulla cattura di prede intanate, col passare degli anni sempre più indirizzata verso prede di prestigio da insidiare in acqua libera.

Continua a leggere

Pesca sui relitti: che passione!

pesca-relitto

Un’ultima inspirazione profonda, poi le pinne al cielo e, immediata, la discesa verso il fondo. L’azzurro domina l’ambiente, mentre, man mano che si va giù, un ombra delinea i suoi contorni. Il cuore palpita mentre l’ombra diventa un gigante inanimato che, ben presto, prenderà la forma del relitto.

Continua a leggere

[e-Training – I pesci] Fisiologia dei pesci

e-training

Prima di addentrarci nei dettagli sulle varie tecniche di pesca in apnea è opportuno farci un’idea sulla fisiologia dei pesci, soprattutto per quanto riguarda gli organi di percezione del mondo esterno, che sono quelli che gli permettono di “accorgersi di noi sub“.

Continua a leggere

Pescare oltre i 40 metri: Giannis Sideris

giannis-sideris

ATTENZIONE: Sideris, come pochi altri al mondo, possiede doti naturali che gli permettono di pescare a quote impensabili. Ilovepescasub insiste affinchè non proviate ad emulare le sue gesta che, ripetiamo, non sono raggiungibili con il solo allenamento.
Buona lettura.

Continua a leggere