XI° Coppa di Rovigno, gara d’altri tempi!

rovigno-italia1-claut

Gara d’altri tempi qui a Rovigno! Chi non c’era non potrà mai capire il livello di organizzazione e di entusiasmo che ruota intorno a questa manifestazione.

Non vorremmo mai dirlo, ma il campionato Italiano Assoluto sembra una selettiva a confronto della Coppa Città di Rovigno!

Quest’anno poi si è messo pure il tempo che per le 5 ore di gara sembrava avesse ricatapultato i partecipanti nel 1960! I carnieri che si sono visti sono stati fantasmagorici. A Gospic e company non sono bastati 9 dentici (tra cui uno di oltre 7kg…) ed altrettante orate e saraghi per vincere la gara.

Anzi, sono arrivati terzi. Vi chiederete cosa avevano i primi… tanto pesce da totalizzare 60.000 punti. Mentre assistevamo alla pesatura, il padre di Roberto Cafolla (deus ex machina di questa splendida manifestazione) ci raccontava che neanche ai tempi di Toschi e Martinuzzi alla Coppa delle Nazioni a Lussino aveva visto così tanto pesce.

Venendo alla cronaca della gara, finalmente Stefano Claut (in gara con Smeraldi e Settimi per il team Italia1) è riuscito a portare a casa il primo posto, dopo svariati podi nelle passate edizioni. Il team di Ikic (secondi) e quello di Gospic (terzi) hanno fatto di tutto per rendergli la vita dura, ma quest’anno non c’è stata storia. Evidentemente il grande spirito di sacrificio ed una preparazione estenuante nell’acqua gelida ha ripagato i bravissimi atleti italiani.

claut-rovigno

denti
Una parte del carniere del team Italia 1

gospic-rovigno-dentici

Come detto, i carnieri dei primi classificati erano pieni di orate e dentici. Ma quelli dal quarto posto a seguire non sono stati comunque da poco.

Dopo qualche squadra locale, il team I LOVE PESCASUB finisce settimo con un solo grongo ma quasi 20 pesci, tra cui 7 orate di notevole pezzatura. Riccardo Sciarrotta arpiona la più grossa (3kg) all’ultimo tuffo e tra una bolgia di concorrenti, lasciando a bocca aperta i presenti e tra le grida del suo team. Peccato per una corvina scartata per 4 grammi che ci avrebbe consentito un salto fino al quinto posto (specie e pesce).

ric-rovigno

team-ilovepescasub-rovigno

palloni-rovigno
La bolgia finale.

LA CLASSIFICA FINALE

ITALIA 1 60.144
MEDULIN 51.567
ŠKARPINA NEREZINE 49.435
ROVINJ 2 34.072
UPR STARI MORŽEVI 33.844
MALI LOŠINJ 31.576
I LOVE PESCASUB 31.237
FNPSA PROVENCE 29.233
ROVINJ 1 27.438
INA KOSTRENA 27.232
FRANCE FNPSA 1 24.017
CAPICCICCIA FRANCE 23.565
ITALIA 2 22.772
TEAM MARES 19.895
ITALIA 3 18.771
GRČKA 17.536
NOVIGRAD 16.209
HVAR 15.633
DELFIN 2 14.750
TEAM UBACI FRANCE 14.056
KOPAR 2 13.715
JASTOG ŠMRIKA 13.642
KOPAR 1 12.826
DEEP BLUE 12.807
TEAM TANGAROA 12.753
VERUDA 11.503
ROVINJSKO SELO 2 11.155
BARCOLA 10.431
SPLIT 9.286
ROVINJSKO SELO 1 8.604
MARLERA 2 8.459
DELFIN 1 7.976
MARLERA 1 7.331
TROGIR 4.204
TERGESTE SUB 1 3.788
PŠRK Sv. PELEGRIN 2.573
SUB CLUB BRESCIA 1.814
PULA 0
LIŽNJAN 0
SAN MARINO 0
TERGESTE SUB 2 0

13 pensieri su “XI° Coppa di Rovigno, gara d’altri tempi!

  1. Complimenti Lorenzo a tutto il Vs. Team. Ottima prestazione in una gara entusiasmante. A presto

  2. complimenti a tutti i partecipanti….un saluto al team i love pesca sub al mio amico Andrea Donaggio e meritata vittoria al team di Stefano…che con tanti sacrifici finalmente porta a casa il 1° posto!!!!
    bravo stefano!!!bravi team italia1….ou…ma quanti pesci…!!!!
    france

  3. “Non vorremmo mai dirlo, ma il campionato Italiano Assoluto sembra una selettiva a confronto della Coppa Città di Rovigno!”
    Direi che sei anche troppo generoso io non andrei oltre la gara sociale con in palio il prosciutto!
    Ancora complimenti a Cafolla e soci, direi che hanno organizzato l’evento perfetto sotto tutti i punti di vista.

  4. Comunque Igor, vuoi mettere una bella pesatura, in piedi, a 40 gradi all’ombra, sotto un ponte, con una bilancia che pesa di 5g in 5g, poggiata su un tavolinetto in resina e un muro umano per riparala dal vento…… e dai su!
    :-)))

  5. Igor, e la squadra delle putele francesi 🙂 ?
    Le se ga difeso con onor?
    E soprattutto te ghe ga fatto una foto?

  6. Le “putele” francesi facevano da personal trainer….perchè in acqua non ci sono andate.
    Per le foto chiedere a Lorenzo.

I commenti sono chiusi.