Trygons designs, attrezzature subacquee high tech per la pesca sub e l’apnea

trygons

Siamo lieti di presentarvi una grande azienda del settore pesca sub e apnea che ha deciso di affacciarsi al mercato italiano delle attrezzature subacquee affidando la propria immagine ad ilovepescasub.

Stiamo parlando della Trygons, azienda greca fondata da Alexander Sarasitis, ingegnere di origini tedesche il cui credo è quello di sviluppare attrezzature per la pesca e l’apnea attraverso le migliori tecnologie e materiali, senza compromessi.

Questo è possibile grazie ai sofisticati macchinari che la Trygons possiede all’interno dell’azienda (3 macchine fresatrici cnc, 4 forni di polimerizzazione, macchine per mixare e iniettare la resina, piscine dedicate per i test e… il mar Egeo a soli 3 km) e da uno staff vario ed internazionale.

cnc

Attrezzature al top della tecnologia quindi per utilizzatori esperti in grado di sfruttare appieno il potenziale a disposizione, come negli incredibili fucili arbalete full carbon nella misura fino a 150 con possibilità di utilizzare fino a 4 elastici (qui il 130 in azione), o gli occhialini in policarbonato su misura realizzati per esigenze di record estremi.

speargun

fluid-goggles

Ed estremo non poteva che essere il testimonial della Trygons, l’apneista Herbert Nitsch, che ben conosciamo per i suoi incredibili record estremi cui ha contribuito l’azienda greca costruendo per lui la slitta con la quale ha stabilito il record mondiale di apnea no-limits di 214 metri.

record-nitsch

Sul sito ufficiale della Trygons è possibile visionare tutti i prodotti dell’azienda e le informazioni ad essa legata: www.trygons.com

11 pensieri su “Trygons designs, attrezzature subacquee high tech per la pesca sub e l’apnea

  1. Si, sono prodotti veramente particolari, come i micro occhialini da apnea.
    Cmq avremo modo di provarli, faremo ampi test per farveli vedere 😉

  2. In Italia ha le pinne una ditta che si chiama maveq, Se chiedi in grecia girano il tuo nome alla maveq e la maveq ti contatta. Qualcuno a parte il tester ha provato le pinne? qualcuno sa se la versione morbida lunga è troppo morbida? oppure se la versione media è abbastanza morbida? In pratica, qualcuno le ha confrontate con qualche modello conosciuto?

  3. When someone writes an piece of writing he/she retains the thought of
    a user in his/her mind that how a user can know it. Therefore that’s why this piece of writing is great.
    Thanks!

  4. I do not know if it’s just me or if perhaps everyone else encountering problems with your site.
    It appears like some of the text on your posts are running off the screen. Can someone else
    please comment and let me know if this is happening to them too?

    This may be a problem with my internet browser because I’ve had this happen previously.
    Thank you

I commenti sono chiusi.