Doppio record per Homar Leuci

Homar Leuci torna di prepotenza nel blu e si riprende ben due record, assetto variabile e assetto costante Cmas.

Martedì 11 settembre il primo tentativo nell’assetto variabile nelle acque della baia di Soverato alla presenza di due giudici Cmas e di tutta la fitta rete organizzativa. Il tentativo di record va a buon fine e Leuci torna a respirare dopo un tuffo da ben -131 metri in 2 minuti e 55 secondi!

Ieri invece la seconda prova, l’assetto costante, un lungo tuffo a -95 metri portato a termine in 2 minuti e 57 secondi ha dato a Leuci la gioia del nuovo record mondiale della specialità.

Complimenti all’apneista milanese che ha dimostrato ancora una volta tutto il suo valore. A seguire il video dell’impresa: