A Taranto vince ancora Savino

La seconda selettiva pugliese vede come scenario le limpide acquee di Taranto, dove una giornata estiva con mare calmissimo e abbastanza limpido ha accompagnato gli atleti per tutta la manifestazione.


Il Best Barracuda Team Taranto come sempre ha dato dimostrazione di efficienza maniacale, non facendo mancare proprio nulla ai numerosi atleti iscritti, che dalla colazione fino al pranzo hanno trovato sempre di chè abbondantemente sfamarsi.

A vincere, per la terza volta consecutiva questo Trofeo, è stato Toni Savino del Club Sommozzatori Bari, con 8 prede staccando di duemila punti il secondo Francesco Colonna del Sub Murena Taranto con 6 prede e Thomas D’Amico del Cjs Atlantide Copertino (LE) con 5 saraghi.

La preda più bella se l’è aggiudicata il bravo atleta del Free Diving Bari Valerio Losito, una splendida corvina di 1,7kg e altre due specie si è piazzato al 4° posto.

2 pensieri su “A Taranto vince ancora Savino

  1. bellissimi carnieri,complimenti a tutti. Sicuramente nella nostra prossima gara di Solunto avremo le stesse condizioni e usciranno carnieri da favola………….ah….ah….ah

  2. Chissà quanto era bello il Golfo di Taranto tanti anni fa… le isole Cheradi sullo sfondo e i due mari, come una specie di Bosforo, con le acque del Mar Piccolo che degradavano in una laguna salmastra circondata dai canneti… i più anziani pescatori tarantini raccontano di muggini da record, qualcuno narra di aver catturato, in un lontano passato, esemplari di 10 kg…

I commenti sono chiusi.