Assoluto: ultimissime prima del via

Si è svolta oggi alle 18:00 la presentazione del Campionato Italiano di Pesca in Apnea.

Alla riunione erano presenti, oltre allo staff organizzativo, i giudici di gara e tutti gli atleti che domani prenderanno parte alla competizione con i rispettivi barcaioli.

Nel corso dell’incontro, come di consueto, sono state formalizzate le iscrizioni e distribuiti i numeri di gara mentre i giudici hanno fugato alcuni dubbi degli atleti riguardo certe limitazioni dei campi gara: va ricordato infatti che, nell’area antistante l’aeroporto Falcone e Borsellino, gli atleti dovranno mantenersi ad almeno mezzo miglio dalla costa mentre oltre tale zona andrà rispettata l’ordinanza balneare, ancora vigente, che nell’area teatro del campionato consente la pesca ad almeno 150m dalle coste a picco e 500m dalle coste basse.

I giudici hanno sottolineato inoltre che certi comportamenti vietati dal regolamento non saranno tollerati: gli atleti sorpresi a farsi trainare dal rispettivo gommone o trovati al di fuori dei campi gara subiranno delle pesanti sanzioni, fino alla squalifica. Per l’occasione sarà anche testato uno strumento elettronico, generalmente utilizzato nei mercati ittici, per valutare la freschezza del pesce ed evitare problemi di cattiva conservazione.

Infine, considerate le condizioni meteo-marine non proprio favorevoli (è previsto ancora mare mosso con onde fino ad 1m), la scelta del campo gara sarà rimandata a domani mattina.

Oltre a Villani non prenderà parte alla competizione Lovicario per problemi di lavoro.

Ricordiamo che sarà possibile seguire la diretta qui sul blog o sul nostro canale Twitter interagendo con l’hashtag #assoluto2013

Francesco Sacco

2 pensieri su “Assoluto: ultimissime prima del via

  1. Io tifo per il mio amico palermitano/sardo Salvatore Roccaforte perché e’ ora di finirla con questo decimo posto per tre anni consecutivi

I commenti sono chiusi.